Hai presente il dolore muscolare che senti nei giorni successivi ad un allenamento? Per molte persone è un incubo, credono che ci sia qualcosa che non vada nell’allenamento svolto. Altre invece si allenano come matti, anche più del necessario, pur di avvertirlo perché si sentono gratificati da questa sensazione.

Sfatiamo un falso mito sul dolore muscolare

Un errore molto frequente è quello di attribuire tale sensazione ad un accumulo di acido lattico: niente di più sbagliato. Quest’ultimo viene prodotto in seguito ad un allenamento anaerobico lattacido per poi essere smaltito dall’organismo a distanza di poche ore.

Ciò che causa dolore muscolare post workout è il DOMS (Delayed Onset Muscolar Soreness). Il dolore è provocato da micro lacerazioni dei tessuti connettivi e muscolari causate da un elevato sforzo al quale il muscolo è sottoposto. A queste lesioni corrisponde anche un processo infiammatorio che provoca dolore. Questa sensazione, in genere, si avverte nelle prime 12 ore di riposo e raggiunge l’apice dopo due giorni per poi diminuire.

Se non li avverti non vuol dire che ti sei allenato male, probabilmente hai raggiunto una buona condizione fisica per quel tipo di allenamento. Al contrario, se il dolore muscolare si protrae nel tempo, potresti aver sbagliato qualcosa: un riscaldamento troppo leggero, dei movimenti scorretti o un defaticamento insufficiente.

Valuta l’efficacia dell’allenamento col DOMS

Il DOMS può rappresentare uno strumento molto utile per valutare l’efficacia di un allenamento. Inoltre, è un alleato per calcolare i tempi necessari al recupero.

Utilizzando i segnali lanciati dal DOMS potrai capire quando avrai supercompensato il precedente workout. Così eviterai di cadere nel sovrallenamento, e ottimizzerai i risultati.

dolore muscolare foto braccio
 

Attenzione, i DOMS paradossalmente sono graditi da chi fa attività sportiva regolare. Molte persone non cercano affatto di alleviarli nella maggior parte dei casi.

Così però si rischia di andare incontro a microstrappi che genereranno dolore muscolare ben oltre il classico DOMS. In questo caso un rimedio diffuso è tenere del ghiaccio sulla parte dolente e riposare per prevenire infortuni. Se stai cercando di aumentare la tua massa magra non assumere antinfiammatori, andresti ad ostacolare la supercompensazione.

In medio stat virtus

Adesso che sai di cosa si tratta come ti allenerai? Farai parte dei prudenti che si allenano con calma olimpica per paura di restare con le braccia a “gruccia” per tre giorni? O sarai tra gli spavaldi che si appendono anche a testa in giù pur di avere mal di gambe per una settimana?
Tornando seri, la soluzione migliore è quella di allenarsi sempre al 100% delle proprie capacità. Ricorda però che esagerare non serve mai a niente.
Se vuoi trovare il livello giusto per te ti suggerisco di farti seguire da un personal trainer qualificato. Con lui troverai il lavoro più adatto alla tua condizione atletica.