Se cerchi una scarpa che ti dia il massimo comfort e assorba moltissimo gli impatti al suolo mentre corri hai solo una soluzione: cercare delle scarpe running A3.

Questo tipo di scarpe sono tra le più vendute. Il motivo è molto semplice: per il runner amatoriale che non cerca la prestazione ma vuole godersi la corsa sono ottime.

Ma c’è di più. Anche il runner che corre per molti km questo tipo di scarpe risultano molto utili. Sono infatti usate un sacco dagli ultra-runner. Quei corridori che corrono più di 42km. Non solo, anche molti triathleti le preferiscono.

Insomma, sembra che i vantaggi delle scarpe running A3 siano molteplici e per una platea di runner totalmente diversa tra loro. Per questo motivo vale la pena conoscere e capire che tipi di scarpe ci offre il mercato.

In questo articolo ti presenterò le migliori scarpe running A3 che tu possa trovare e ti svelerò tutti i loro segreti.

Inoltre, dopo averti presentato i modelli più interessanti, potrai trovare consigli molto importanti su tutte le caratteristiche che devi valutare quando compri il tuo paio di scarpe running A3.

Se non lo hai ancora fatto, ti consiglio di dare uno sguardo pure a questo articolo dove spiego come scegliere le scarpe da running più adatte a te.

Scarpe Running A3 Asics

Asics Gel Nimbus 17

scarpe running a 3 gel nimbus 17 asicsLa Gel Nimbus 17 dell’Asics è una di quelle scarpe che puoi usare per i tuoi allenamenti giornalieri. In questa nuova versione Asics ha apportato alcuni cambiamenti.

La tecnologia Fluid Ride dell’intersuola dà una grande reattività alla scarpa. Questo tipo di scarpa è ottima per quei runner con piede neutro che sono in cerca del massimo comfort per godersi la corsa o che ogni giorno escono per macinare chilometri.

Comfort e stabilità

La tomaia è senza cuciture e quindi riduce il rischio di irritazioni o abrasioni del piede. Il tallone risulta stabile.

Il sistema in gel di Asics assorbe gli impatti del tuo piede sul terreno permettendoti di goderti di più la corsa.

Alcuni runner si sono lamentati che la scarpa calza un po’ più stretta di altre quindi, in negozio, prova anche mezzo numero in più per capire dove stai meglio.

Durata e qualità

Puoi dormire sonni tranquilli su questa scarpa. Asics utilizza una gomma soffice per la parte anteriore della scarpa e una mescola più dura sulla parte intermedia e sul tallone che assicurano una maggior durata.

Fino a circa 500km non si sono notati deterioramenti o riduzioni delle performance.

Prezzo

Questa scarpa non è delle più economiche ma vale il prezzo che costa. Il prezzo di listino si aggira sui 160€.

Asics DynaFlyte

Asics DynaFlyte scarpe running a3Se stai cercando una novità assoluta con qualità eccellente, calzata neutrale e molto ammortizzata e non vuoi badare a spese, questo modello potrebbe fare al caso (o potrei dire al piede) tuo.

Le nuovissime Asics DynaFlyte sono le prime scarpe running A3 della famiglia Asics ad utilizzare il FlyteFoam, una speciale mescola molto reattiva e leggera. Deriva dalle costose “scarpe manifesto” MetaRun, un paio di scarpe vendute a tiratura limitata da Asics a 250€.

Sono scarpe che puoi usare sia per i tuoi allenamenti quotidiani che nelle corse su lunghe distanze.

Comfort e stabilità

Ha un’eccellente stabilizzazione del tallone e risultano comodissime. Il sistema di lacci non è innovativo come altri competitor (ad esempio Nike).

Se soffri molto il caldo ai piedi come me, però, queste scarpe potrebbero non fare al caso tuo. O potrebbero dover essere utilizzate solo durante la stagione più fresca.

Durata e qualità

Qualità da top di gamma, questo paio di scarpe ti promette di darti il meglio della triade del running: leggerezza, reattività e ammortizzazione.

Prezzo

La qualità si paga, il prezzo di listino atterra su ben 160€.

Scarpe Running A3 Mizuno

Mizuno Wave Enigma 6

scarpe running a3 mizuno wave enigma 6Se hai un piede neutro, corri ogni giorno e hai un peso medio-alto, questa scarpa può fare al caso tuo.

È il modello più venduto di Mizuno perché offre robustezza e resistenza ma anche versatilità e comfort.

Comfort e stabilità

Mizuno utilizza due differenti schiume per l’inter-suola dell’Enigma 6 che rendono la scarpa molto comoda ma danno anche un’ottima reattività.

Rispetto alla versione precedente la tomaia è tutta nuova ed ha maglie più larghe e traspiranti che offrono una grande traspirabilità. La scarpa risulta comoda e accogliente anche ai piedi più larghi.

Non è una scarpa molto flessibile. Agli inizi può risultare addirittura un po’ rigida però dovrebbe migliorare dopo qualche sessione di allenamento.

Durata e qualità

Non dovrebbero esserci problemi per la durata di questa scarpa top di gamma dai materiali di alta qualità.

Prezzo

La qualità si paga e il prezzo di listino della Wave Enigma 6 ne è la riprova (circa 160€)

Scarpe Running A3 Saucony

Saucony Ride 9

Scarpe running a3 saucy ride 9So già cosa stai pensando. Come fa una scarpa così snella ad essere una A3?

Il sistema di ammortizzamento di questa scarpa è eccezionale. Se il tuo piede è neutro questa scarpa potrebbe fare al caso tuo.

Comfort e stabilità

La scarpa è confortevole e abbastanza stabile senza dover essere troppo restrittiva per il tuo piede.

Può essere una scarpa da tenere in considerazione se hai bisogno di un po’ di supporto in caso di pronazione. È anche un’ottima scarpa se hai avuto qualche infortunio ultimamente o se hai problemi con le ginocchia.

Durata e qualità

Non è una scarpa che dura a lungo. Alcuni hanno notato un deterioramento eccessivo (fino alla rottura) nella tomaia. La suola invece non ha problemi di durata e dà un ottimo grip sulla strada.

Il sistema di ammortizzamento sembra non subire deterioramenti eccessivi e dura molto a lungo

Prezzo

Con un prezzo che si aggira tra gli 80 e i 100€ (a seconda del rivenditore) questa scarpa è ottima. La tecnologia utilizzata e la qualità dei materiali valgono la spesa ed è sicuramente un acquisto che non potrai rimpiangere.

Scarpe Running A3 New Balance

New Balance Fresh Foam 1080 v7

scarpe running A3 new balanceSe cerchi una scarpa leggera ma con un buon grado di ammortizzazione e tecnologicamente avanzata, questa scarpa potrebbe fare al caso tuo.

Comfort e stabilità

La soletta Fresh Foam assicura una corsa più fluida e precisa in tutte le sue fasi e rende questa scarpe adatta sia per i runner ai primi passi sia per runner maratoneti.

Il mesh della tomaia è traspirante e morbido. Il tallone risulta stabile abbastanza pur mantenendo un buon comfort anche su lunghe distanze.

Grazie alla nuova soletta con queste scarpe puoi avere un buono slancio in fase di spinta. Se utilizzi molto la parte anteriore del piede dovresti provarle perché le proprietà elastiche della suola possono stupirti piacevolmente.

Ovvio che se ami i ritmi elevati, molto probabilmente, non è la scarpa che fa per te.

Alcuni runner riportano abrasioni o calli dopo il loro utilizzo e altri dicono che la scarpa risulti un po’ più stretta rispetto ad altre. Per questo motivo ti consiglio di provarle bene in negozio prima di procedere all’acquisto.

Durata e qualità

Qualità top di gamma e una suola stampata in 3D sono solo alcune caratteristiche di queste scarpe running A3 di New Balance.

Non si segnalano problemi critici per quanto riguarda la durata di queste scarpe.

Prezzo

Il prezzo è da top di gamma, a listino costano 160€.

Scarpe Running A3 Brooks

Brooks Glycerin 15

scarpe running a3 brooks glycerin 15Se stai cercando scarpe running A3 super soffici questa fa al caso tuo. Una scarpa come la Brooks Glycerin 3 può permetterti di correre davvero con un comfort supremo per molti chilometri.

Comfort e stabilità

Molto stabile, ha un’intersuola in DNA che ti dà il massimo ammortizzamento possibile. Il supporto per il tallone è molto buono e preme su zone specifiche per assicurare la massima stabilità.

La tomaia è stampata con tecnologia 3-D ed avvolge il piede e si muove con lui. La buona traspirabilità permette di respirare al piede e di tenerlo asciutto.

Durata e qualità

I materiali sono di alta qualità e la durata di questa scarpa sembra davvero ottima.

Prezzo

Il prezzo è davvero alto. Si parla a listino di ben 170€.

Scarpe Running A3 Nike

Nike FREE RN Distance

scarpe running a3 Nike FREE RN DistanceLa RN Distance ti darà la giusta quantità di ammortizzamento e reattività. È stata studiata per correre su lunghe distanze e consente al tuo piede di muoversi in modo naturale offrendo un buon ammortizzamento.

Comfort e stabilità

È una scarpa molto confortevole, stabile e molto traforata nella parte anteriore per poter assicurare la migliore traspirazione. Ha il sistema Flywire che mantiene un giusto supporto pur donando una calzata che non stringe ma rimane aderente sull’area mediale.

Durata e qualità scarpe running A3

Durata nella media, ci sono stati pochissimi runner che hanno lamentato un consumo eccessivo della suola esterna ma sono una piccolissima percentuale.

I materiali sono tra i migliori e si vede.

Prezzo

Si paga sia il brand che la qualità ma su questa scarpa può valere la pena. Di listino si aggira sui 130€.

Scarpe Running A3 Hoka One One

Bondi 5

scarpe running a3 Hoka one one Bondi 5La Hoka One One è un’azienda nata da poco che però offre modelli all’avanguardia nel design e nelle soluzioni tecniche proprio per offrire il massimo comfort.

Questa scarpa promette di darti la massima ammortizzazione e il massimo comfort su qualsiasi distanza.

Può essere la tua scarpa per corse su lunghe distanze o anche per i tuoi allenamenti di defaticamento.

Comfort e stabilità

Con una suola alta 37mm sul tallone e 33 sulla punta del piede ti sentirai davvero un gigante e percepirai un livello di ammortizzazione elevato. Attenzione, quindi, al drop (di soli 4mm).

È una scarpa avvolgente e confortevole e, tramite una trama reticolata, agevola la ventilazione del piede.

Durata e qualità

La Bondi 5 ha un’intersuola in EVA e la suola Full Ground contact consente al piede una buona rullata. La tomaia è in mesh morbido e traspirante che assicura un piede asciutto.

Purtroppo non ho trovato informazioni specifiche sulla durata ma sulla carta non dovrebbero avere problemi di usura eccessiva.

Prezzo

Il prezzo è di fascia alta. Può variare da 115 a 130€ a seconda del negozio in cui ci si reca.

Scarpe Running A3 Decathlon

Kalenji Kiprun LD

scarpe running a3 Kalenji Kiprun LDSe corri ogni giorno su distanze medio-lunghe (minimo 10km), cerchi una scarpa economica ma abbastanza buona, questa scarpa potrebbe fare al caso tuo.

Comfort e stabilità

Nell’edizione 2017 la tomaia è decisamente più morbida rispetto all’anno precedente. Se proverai queste scarpe noterai il mesh utilizzato da Kalenji che si adatta al piede nella parte anteriore.

La stabilità è assicurata invece dalle fiancate che sono state irrobustite per fornire un’allacciatura salda e precisa.

L’intersuola è in Eva e utilizza un sistema di ammortizzamento più morbido appena sviluppato da Kalenji: il K-Ring.

Durata e qualità

Visto che è un nuovo modello non ci sono grandissime esperienze. Non sono emersi per ora problemi di durata.

Ottima è l’iniziativa di chiedere un test di 6 giorni in negozio, così puoi capire se è la scarpa che fa al caso tuo direttamente sul campo.

Prezzo

Il prezzo è interessantissimo. In vendita a 79,99€ nei negozi Decathlon. Potrebbe essere una buona scarpa per iniziare.

Ammortizzamento

Adesso che ti ho parlato di alcune scarpe, voglio spiegarti meglio alcuni aspetti tecnici. Partiamo dall’ammortizzamento.

Quando si parla di comfort in gran parte si parla proprio dell’ammortizzamento. Il tuo piede si sentirà come se fosse sulle nuvole mentre corri o lo sentirai come appesantito e poco reattivo?

Esistono diversi tipi di ammortizzamento e ogni brand ha il suo sistema brevettato ma potremmo dividere i materiali in 3 macro categorie (vedi sotto nel glossario se vuoi saperne di più):

  • Eva (Ethylene Vinyl Acetate)
  • Poliuretano
  • Gel

Ogni runner ha la sua preferenza che deriva dalla sua esperienza ma tutti e 3 questi materiali hanno la funzione di ammortizzare l’impatto del piede col suolo.

Molto probabilmente ti sarà capitato di guardare una scarpa molto grande e di dire che ha un grado di ammortizzamento maggiore di un’altra più sottile. In realtà non ti devi far confondere da ciò che vedi.

Il più delle volte è solo questione di design della scarpa.

Traspirabilità

Se sei come molti runner, non vuoi che i tuoi piedi sudino troppo nelle tue scarpe. Con la stagione estiva il problema aumenta ancora di più.

L’idea, quindi, è quella di trovare una scarpa che sia ben ventilata e faccia respirare il tuo piede.

Più la tomaia è traforata e meno problemi di respirazione del piede dovresti avere. Lo so che può sembrare ovvio ma più buchi significa avere maggiore flusso d’aria.

Tuttavia, ti consiglio di fare attenzione ai materiali di cui è composta la scarpa. Questo perché con i nuovi materiali le scarpe stanno diventando sempre meno traforate. Con nuovi tipi di tessuto e membrane speciali ci sono scarpe che non sembrano essere così traspiranti di come lo sono in realtà.

Ti starai domandando perché la traspirabilità è così importante. Ovviamente per il comfort, se corri per molti chilometri in una scarpa che non traspira rischi di iniziare a sentire un po’ di accumuli di sudore.

Ma c’è un altro motivo: l’igiene. Con eccessivi ristagni di sudore potrebbero formarsi molti più batteri di quelli che già, normalmente, si formano nelle tue scarpe. Questo non solo comporta una maggiore puzza delle tue scarpe (per cui potresti fregartene effettivamente) ma porta con sé maggiori rischi di contrarre funghi. Il che, non è certo piacevole.

Infine, un’eccessiva sudorazione potrebbe pure andare a rovinare la struttura della scarpa. Quindi, anche se non soffri troppo il caldo è sempre meglio se scegli una scarpa ben traspirante.

 

Flessibilità

Se devi comprare una nuova scarpa da running è imperativo che sia flessibile al punto giusto e che fletta bene durante la corsa.

Non c’è cosa peggiore di avere una scarpa che non segue perfettamente i tuoi movimenti. Questo perché la flessibilità inficia sul passo della tua corsa e sul comfort.

Suola esterna

La trazione è un componente molto importante per la tua corsa. Non so se hai mai provato la sensazione spiacevole di quando ti manca trazione e non riesci a spingere bene sul terreno.

Questa sensazione l’ho provata in un percorso bagnato con scarpe non nuovissime e non è stata piacevole. Il senso di insicurezza era alto e non avevo una grande stabilità.

Se vuoi avere un’idea rozza di come possa essere il grip di una scarpa, in fase di acquisto dai uno sguardo alla suola esterna ma non solo. Chiedi al negoziante una scarpa che sia adatta ai tuoi percorsi abituali.

Corri spesso fuori strada? Allora ti servirà una suola più scolpita. Corri invece solo su asfalto? Devi prendere una scarpa con un disegno della suola meno pronunciato.

Calzata

La calzata deve essere comoda. Non comprare scarpe che ti stanno troppo strette. Il piede deve avere lo spazio adeguato perché, durante la corsa, potrebbe ingrossarsi.

Inoltre, scarpe troppo strette potrebbero provocarti dolori o calli.

D’altra parte la calzata non deve essere neanche troppo lasca perché altrimenti perdi stabilità e il piede si muove ovunque.

Come per tutte le cose cerca il giusto compromesso e in negozio prova più tipi di scarpe che puoi.

La punta del piede dovrebbe essere distante dalla punta della scarpa poco meno di un centimetro. Ovviamente non è una regola ferrea. Chi la fa da padrone sei sempre tu e il tuo corpo quindi cerca di ascoltarlo il più possibile.

Altro consiglio che mi sento di darti è quello di provare più numeri dello stesso modello così da raccogliere più sensazioni possibili che possano aiutarti nella scelta.

Glossario

Drop: è la differenza tra l’altezza del tallone e della punta del piede.

Intersuola: solitamente non è visibile ad occhio nudo, è la parte della scarpa che ne determina durata e qualità. Il cuore pulsante della scarpa in pratica. Le tecnologie di ammortizzamento e controllo della pronazione sono inserite proprio qui dentro.

Gel: un materiale ammortizzante utilizzato nelle intersuole delle scarpe da corsa.

Eva: altro materiale ammortizzante utilizzato nelle intersuole. EVA sta per ethylene vinyl acetate, la combinazione di due materiali plastici ammortizzanti.

Scarpe running A1: scarpe molto leggere e minimali che offrono un minor peso a discapito dell’ammortizzazione

Poliuretano: materiale ammortizzante utilizzato nelle intersuole, più pesante e rigido rispetto all’EVA

Scarpe running A2: scarpe che si inseriscono tra le A1 e le A3. Offrono un minor grado di ammortizzamento rispetto alle A3 ed uno maggiore rispetto alle scarpe running A1.

Tomaia: il materiale che riveste la calzatura e il piede e gli dà stabilità e protezione nei movimenti.

Scarpe running A3: scarpe da un buon ammortizzamento, la tipologia di scarpe running più venduta in assoluto.

Durometro: il grado di rigidità dell’intersuola è dato in durometri. Più è alto e maggiore sarà la rigidità dell’intersuola.

Risorse

10 Best Running Shoes Reviewed & Tested with Cushioning

Top-5 Shoe Buying Tips For Runners