esercizi per la corsa

Come avrai visto negli articoli precedenti correre è una delle attività che puoi scegliere per rimetterti in forma in poco tempo.

Sapevi che oltre a correre ci sono alcuni esercizi per la corsa che puoi utilizzare per aumentare la tua prestazione?

Grazie agli esercizi che troverai in questo articolo diventerai più veloce, più forte e più efficiente durante le tue uscite di running.

Molto probabilmente penserai che gli esercizi per la corsa migliori sono le tue sessioni di corsa. Pensi questo perché forse non hai ancora seguito il percorso di FitNest: pillole di corsa.

In questo percorso scoprirai che correre è soltanto una parte dell’allenamento. Scoprirai pure cos’è il cross-training e a cosa serve.

Se non hai ancora deciso di iscriverti a Pillole di corsa, dovresti farlo. Per farlo clicca qui sotto.

Come ti dicevo, fare altri esercizi per la corsa può migliorare il tuo equilibrio, la tua forza, resistenza e anche la tua potenza. Quindi, bando alle ciance e vediamo assieme quali esercizi puoi inserire nella tua settimana.

1. Plank

I plank sono fantastici per rafforzare i tuoi muscoli “core” come gli addominali ma non solo. Sono infatti di grande aiuto anche per aree chiave come la fascia lombare, le spalle e le braccia.plank esercizi per la corsa

Perché dovresti inserirli nel tuo programma di allenamento? Perché ti aiutano molto nel costruire la resistenza. Dovresti tenere la posizione almeno 50 secondi per un minimo di 3 volte.

Sdraiati supino e posiziona gli avambracci all’altezza delle spalle. Alza il petto e raddrizza il corpo fino a che non formi una linea retta che va dalla testa ai pieni. Sostieni il peso del corpo contraendo i muscoli addominali.

2. Corsa nell’acqua

Ti starai domandando: corro già fuori, devo andare in piscina per correre nell’acqua?!

Correre è molto rilassante ma può comportare qualche trauma al tuo corpo. Per questo motivo può essere utile, a volte, provare a fare questo esercizio. È sicuramente più faticoso che correre fuori dall’acqua ma ti aiuterà nel migliorare la tua forza.

Alcuni studi hanno, infatti, dimostrato che correre con la resistenza dell’acqua comporta un aumento della propria velocità di corsa di circa 2km/h sulla terra ferma.

3. Squat

Tra i tanti esercizi per la corsa che puoi fare c’è sicuramente lo squat. Non hai bisogno di nessun attrezzo e puoi farlo ovunque. Attraverso lo squat utilizzi il peso del tuo corpo per allenare i muscoli del core, come la schiena e gli addominali e in più rinforzerai le tue gambe.

Fai almeno 8-12 ripetizioni per 3-5 serie. Puoi aggiungere pure dei pesi se gli squat a corpo libero ti sembrano semplici.

Per eseguire correttamente uno squat parti in posizione eretta, talloni appena più larghi rispetto alle spalle e punte ruotate verso l’esterno di circa 30°. Col bacino leggermente spostato indietro scendi lentamente finché le articolazioni dell’anca e del ginocchio non sono allineate. Ritorna alla posizione iniziale.

Se hai bisogno di maggiori informazioni su questo esercizio prova a dare uno sguardo a questo articolo.

4. Affondi

esercizi per la corsa affondi

Gli affondi sono simili agli squat perché allenano all’incirca i soliti muscoli. Tuttavia, con gli affondi effettui movimenti molto simili alla camminata e alla corsa.

Inizia sempre posizionando i tuoi piedi ad altezza fianchi, punte parallele e ben dritte, mani sui fianchi. Fai un bel passo in avanti con una gamba mentre con l’altra piega il ginocchio fino a farlo toccare quasi per terra. Torna alla posizione iniziale e fai lo stesso con l’altra gamba. Ripeti per 15–20 volte per ogni gamba.

5. Yoga

Penserai che lo yoga non è assolutamente uno degli esercizi per la corsa da fare ma in realtà non è così. Lo yoga può aiutarti a rendere i tuoi muscoli flessibili e a rilassarli, a rinforzare le aree più deboli del tuo corpo e a ridurre il rischio di infortuni.

Il bello dello yoga è che è totalmente personalizzabile. Ci sono un sacco di pose che puoi utilizzare per migliorare la tua prestazione. Ovviamente, le migliori sono quelle che ti aiutano a lavorare sui muscoli del core che utilizzi mentre corri.

yoga esercizi per la corsa

Lo yoga può aiutarti un sacco anche per fare stretching ai tuoi fianchi e ai muscoli delle gambe, zone che sono molto sollecitate durante la corsa.

Infine, lo yoga può aiutarti a prendere coscienza del tuo corpo e delle sensazioni che ti trasmette. Questa è una delle cose più importanti per un runner. Infatti, quando corri devi ascoltare il tuo corpo e capire cosa sta succedendo.

Saper interpretare i segnali che il tuo corpo ti invia può aiutarti nell’evitare infortuni stupidi o nel capire quando è il momento di rallentare prima di incappare in stop forzati dovuti all’affaticamento.

Per oggi è tutto, spero che l’articolo ti sia piaciuto. Se non hai ancora avuto modo di iscriverti a Pillole di corsa clicca qui sotto. Riceverai trucchi e consigli difficili da trovare su internet.

SE VUOI SAPERNE DI PIÙ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E SEGUI LA PAGINA FACEBOOK PER AVERE SPUNTI E SUGGERIMENTI!!

SPERO CHE L’ARTICOLO TI SIA PIACIUTO. SE CREDI POSSA ESSERE UTILE AI TUOI AMICI PERCHÉ NON LO CONDIVIDI SU FACEBOOK O IL TUO SOCIAL PREFERITO?