Mantenersi in forma ed allenarti non è un gioco da ragazzi, ma può essere semplice se sai come fare. Lo so, lo so, gli impegni quotidiani sono molti e non è semplice ritagliarsi un po’ di tempo per il proprio allenamento.

Ma tutti abbiamo almeno tre momenti in cui possiamo prenderci un po’ di tempo per noi stessi:

  1. Appena dopo la sveglia
  2. In pausa pranzo
  3. La sera dopo il lavoro

Il modo migliore è quello di scegliere un momento fra questi tre e costruire un’abitudine, una routine. Sei libero di scegliere il momento più giusto per te. Così potrai allenarti tranquillamente ed organizzare al meglio la tua giornata.

1 — Il mattino ha l’oro in bocca

Molte persone di successo hanno l’abitudine di alzarsi presto la mattina e dedicare i primi minuti della giornata al proprio benessere fisico prima di affrontare una lunga giornata. Certo, alzarsi dal letto presto può essere faticoso, ma ha i suoi vantaggi.

Prima di tutto è molto difficile che qualcuno ti interrompa o disturbi alle 6 del mattino mentre sei impegnato a scolpire i tuoi addominali. Hai anche meno tempo per pensare e costruirti in testa una scusa per non allenarti. Infine, appena svegli si è freschi e riposati e puoi dedicare anima e corpo al tuo allenamento, ottenendo risultati migliori in minor tempo.

Attenzione però! Allenarsi al mattino richiede un buon riscaldamento. Infatti, il corpo appena sveglio può avere alcune rigidità che possono portare a infortuni.

2 — Prima di pranzo una corsetta!

Se la mattina neanche le cannonate riescono a svegliarti e tirarti giù dal letto potresti approfittare della pausa pranzo per dedicarti alla cura di te stesso. Una semplice camminata di mezzora prima di pranzo può apportare grandi benefici: riduce il rischio di malattie cardiovascolari, riduce lo stress, riattiva il metabolismo. Trenta minuti di passeggiata veloce prima di pranzo fa sì che il tuo corpo vada a prendere le energie dalle sue riserve naturali, bruciando i grassi in eccesso.

Certo, se lavori e il tempo a tua disposizione è abbastanza limitato non è semplice ritagliarsi questa mezzora di tempo per rigenerarsi. Inoltre, ricordati di non mangiare prima di fare esercizio, mangiando subito prima dell’attività rischi di essere appesantito e andare incontro a malori o disturbi non proprio piacevoli.

Allenati di sera

3 — La tigre della notte

Se il letto è la tua tana e durante il giorno non hai tempo per distrarti dalla giungla di impegni non ti resta che una soluzione: allenarti la sera. Così facendo scaricherai tutto lo stress accumulato e potrai darci dentro con tutto te stesso! Secondo Lesley Alderman allenarsi tra le 6 e le 8 di sera è la migliore scelta che tu possa fare perché la temperatura corporea è al suo massimo, permettendo ai tuoi muscoli di essere più flessibili che mai e assicurando loro il massimo della forza. Unico problema è la difficoltà di far entrare nella routine personale l’allenamento serale. Quante volte ti è capitato di dover uscire tardi da lavoro, avere un contrattempo o ricevere un invito che non puoi rifiutare?

Inoltre, se ti alleni la sera sarà più faticoso addormentarsi perché il battito cardiaco rimane sostenuto dopo la sessione di allenamento per qualche tempo.

A volte può essere difficile avere la forza di allenarsi dopo una giornata stancante e stressante. Ma non c’è modo migliore di combattere lo stress che con l’attività fisica!

Tutte le opzioni proposte hanno sia pro che contro. Il mio consiglio è quello di ascoltare te stesso e di essere flessibile. Ci possono essere periodi in cui avrai la forza di alzarti alle 5 del mattino e altri in cui dovrai sfruttare la pausa pranzo o la sera per dedicarti a te stesso. L’unica certezza è che una volta che ti sarai abituato ad allenarti ogni settimana non potrai più farne a meno!

Se l’articolo ti è piaciuto e ti è stato utile iscriviti alla nostra newsletter o seguici su Facebook. Se vuoi un aiuto per il tuo allenamento vienici a trovare!