Cosa fare dopo un’abbuffata? È questa la domanda che ti poni subito dopo aver mangiato tanti dei piatti gustosi e succulenti che addobbavano la tavola.

Che sia stata un’abbuffata di dolci, di piatti salati o di entrambi, non devi sentirti in colpa o accusarti.

Un’abbuffata ogni tanto ci può stare, fa bene allo spirito e ti fa vivere bene. Se però i sensi di colpa aumentano puoi seguire questi consigli che ti faranno sentire meglio e recuperare prima possibile.

Cosa fare dopo un’abbuffata? Inizia a tracannare (acqua)

Dopo una bella abbuffata non ti resta che bere un bel po’ d’acqua per esser sicuro di rimanere ben idratato.

L’acqua è un eccellente alleato per il tuo corpo nel rimuovere il prima possibile le tossine e farti sentire meglio immediatamente.

Se hai fatto una bella abbuffata a cena, uno dei rimedi più potenti è proprio bere dell’acqua. Prima di coricarti assicurati di essere idratato e porta con te a letto una bottiglia d’acqua. Così, appena ti sveglierai potrai bere qualche sorso.

Questo ti re-idraterà e aumenterà pure il tuo metabolismo.

Non saltare la colazione

Uno dei rimedi che potrebbero saltarti in mente dopo un’abbuffata potrebbe essere quello di saltare la colazione. Ecco, non farlo. È una delle cose peggiori che tu possa fare.

Saltare la colazione mette a soqquadro il tuo metabolismo. Quest’ultimo è il tuo migliore alleato se cerchi come sgonfiarti dopo un’abbuffata.

Quindi cosa fare dopo un’abbuffata? Anziché saltare il pasto più importante della giornata, fai una colazione equilibrata con molte fibre.

Mangia una bella tazza di yogurt magro e fiocchi d’avena o crusca. Una colazione piena di fibre aiuterà la digestione e manterrà il tuo stomaco sazio per tutta la mattinata.

In questo modo non eccederai a pranzo o non cadrai in tentazione con qualche snack a metà mattinata.

Allungati e piegati (fai yoga)

Secondo l’insegnante di Yoga Tara Stiles lo Yoga ti rimette in sesto.

Cosa fare dopo una grande abbuffata? Potresti metterti subito all’opera con una bella sequenza di esercizi yoga che aiutano la digestione e lo smaltimento delle tossine.

Esistono delle posizioni yoga che aiutano addirittura ad alleviare quella sensazione di pienezza del tuo stomaco. Le trovi qui sotto:

Dopo un’abbuffata cosa fai? Fai cardio

Se ti senti ancora appesantito e pieno come un uovo sodo non ti resta che fare un po’ di cardio.

Una sessione di corsa può essere una delle migliori difese che puoi mettere in atto per smaltire le tossine di un’abbuffata.

L’importante è fare questa sessione una volta che il processo digestivo è terminato. Bastano pochi minuti (30 min) per rimetterti in sesto.

Cosa mangiare dopo abbuffata? Mangia sano

E se facessi la dieta delle tisane?

Che ne dici se faccio la dieta dell’insalata?

E invece la dieta del calippo?

Lascia stare queste “diete”. L’importante è mangiare sano tutto il giorno. Scegli con cura il tuo cibo.

Quindi, cosa fare dopo un’abbuffata? Cucinati piatti leggeri, pieni di prodotti stagionali con carboidrati complessi. Stai lontano dai cibi processati e confezionati e riduci l’utilizzo di zucchero e sale.

Non incolparti e pensa al lato positivo

cosa fare dopo un'abbuffata
Relax! Non ti preoccupare se hai avuto un eccesso. Basta torte però 🙂

Relax!

Ehi non ti incolpare!

Un’abbuffata ogni tanto ci può stare e non devi sentirti in colpa per questo anche perché non tutti i “mali” vengono per nuocere.

A volte si utilizza un’abbuffata per riattivare il metabolismo.

Se da un po’ di tempo sei a dieta, un’abbuffata provoca uno “shock” al tuo corpo.

Come succede? Il tuo corpo si adatta a ciò che mangi. Se negli ultimi tempi hai ridotto l’apporto calorico che inserisci nel corpo, il metabolismo si sarà adattato alla riduzione di calorie e sarà rallentato. Se ad un certo punto inserisci molto più cibo del solito, provocherai un piccolo “shock” al tuo corpo perché hai variato l’apporto calorico. Questo shock segnalerà al tuo corpo di aumentare il metabolismo per poter bruciare le maggiori calorie inserite.

Se vuoi saperne di più ne ho parlato in questo articolo.

In conclusione, se hai passato una bella serata con i tuoi cari o con i tuoi amici ed hai sgarrato un po’ non ti incolpare troppo.

Non c’è nessuna ragione per cui non dovresti goderti il cibo durante queste occasioni speciali.

La miglior cosa che tu possa fare è di pensare ai bei momenti e al divertimento. Fare più attività fisica, bere di più e mangiare sano il giorno dopo ti aiuteranno a far passare la “sbornia” da abbuffata.