Oggi ti voglio parlare della nemica numero uno di tutte le donne:

la cellulite

Tutte le donne hanno a che fare con lei. Nessuna è esclusa, che tu sia alta, bassa, magra o sovrappeso avrai sicuramente avuto a che fare con lei.

Ti sarà capitato di chiedere pareri a medici o personal trainer e la risposta è sempre stata “bevi tanto e muoviti di più“?

Ok non hanno tutti i torti ma la questione non è così semplice.

Cos’è la cellulite

Nel corso dei secoli il corpo femminile ha imparato ad accumulare grasso nella parte bassa del corpo.

Non lo fa per farti un torto ma per crearsi delle scorte di riserva (trigliceridi) per le emergenze, come ad esempio una gravidanza. Quando questi depositi si rompono (i motivi possono essere tanti: attività fisica sbagliata, stress, fumo ecc) il contenuto viene riversato nello spazio circostante, creando un malfunzionamento della microcircolazione e i fastidiosi ed antiestetici cuscinetti che tutte le donne odiano.

I fattori scatenanti della cellulite sono:

  • Vita sedentaria
  • Attività fisiche sbagliate
  • Eccessivo consumo di latticini
  • Fumo
  • Stress
  • Consumo di cibo spazzatura (fast food, merendine, stuzzichini ecc)
  • Consumo di prodotti confezionati (ad esempio affettati e salumi)
  • Bere troppa acqua (sì, hai letto bene!)
  • Eccesso di caffeina

Corsa e camminata come anticellulite?

Iniziamo col dire che se il massimo dello sport che pratichi è uno squat per sederti sul divano la strada è lunga. Se rientri in questa categoria, tuttavia, qualsiasi attività tu scelga di fare è già un inizio.

 

Precedentemente ti dicevo che la cellulite è causata da un ristagno di liquidi extracellulari e da alterazioni della microcircolazione.

Per questo motivo mi sento di sconsigliarti la corsa: quando corri crei un impatto al suolo che, oltre a poter danneggiare le articolazioni se non sei preparata, andrà a peggiorare la cellulite.

Se ti piace stare all’aria aperta e passeggiare sicuramente la camminata fa al caso tuo. Ovviamente deve essere fatta con criterio, mantieni una bella andatura ma con una frequenza cardiaca medio-bassa per circa 40′. In questo modo i tessuti “intasati” saranno riossigenati e noterai dei miglioramenti.

Allenamento ad alta intensità

attività fisica intensa celluliteForse leggendo il precedente paragrafo avrai pensato: “beh ma a me piace correre, fare spinning ecc e mi voglio preparare ad una gara”.

Sicuramente se corri abitualmente (o vuoi iniziare a farlo)  avrai dei risultati per quanto riguarda il dimagrimento… ma la cellulite?

Sempre lì!! Con questi tipi di sport la soluzione migliore è dedicarsi al defaticamento. Una volta ultimata la corsa non fermarti (non creiamo ristagni) ma continua a camminare 10 minuti.

Ricorda che non devi mai stressare il fisico, abitualo ad allenarsi ed insegnagli soprattutto a recuperare con calma.

Finita la camminata sdraiati e solleva le gambe, dobbiamo far defluire bene i liquidi accumulati con l’allenamento. Un’ottima soluzione è quella di passare dell’acqua fredda sulle gambe, in questo modo la temperatura corporea si abbasserà e la circolazione si normalizzerà più facilmente.

Il tuo elemento è l’acqua?

Se ami l’acqua sei a cavallo. Le piscine oggi propongono svariate attività: acqua gym, hydro bike… L’acqua impedisce che l’impatto con il terreno provochi microlesioni ai capillari che andrebbero ad inficiare la circolazione.

acquagym cellulite
Sessione di acquagym

Inoltre il movimento produce un massaggio alle gambe che aiuta il fisiologico drenaggio di liquidi. Quindi, se adori i corsi di gruppo o le sessioni individuali in acqua cosa aspetti? Fatti un tuffo!

Pozioni magiche

crema anti celluliteHo comprato una crema da 60€ che fa sparire la cellulite“. Ma per favore..

Questi prodotti fanno contenti solo le ditte che li producono. L’unico miglioramento che possono dare è dovuto al massaggio che ti fai sulla zona nel momento dell’applicazione. Va da sé che abbinare un massaggio drenante ad attività fisica moderata è un ‘ottima idea invece

 

H2O

 

acqua cellulite
Bevi molto per combattere la cellulite. Ricordati però di non esagerare

Quando l’organismo funziona bene ed elimina tutte le scorie non esiste il pericolo che i tessuti adiposi possano alterarsi e “trasformarsi” in cellulite.

Una volta che si è formata, però, disintossicare l’organismo diventa fondamentale e quindi reni, intestino e pelle, devono essere in perfette condizioni.

Per questo motivo ti consiglio di bere almeno 7/8 bicchieri d’acqua al giorno lontano dai pasti.

Non hai idea di quante donne non bevano affatto acqua. Se non sei abituata inizia con un bicchiere al giorno, poi due e così via…

Ricorda: il tuo organismo si deve abituare. Non devi mai ingolfarlo.

Attenta, quindi, all’effetto cammello: ti ricordo che il tuo obiettivo è drenare i liquidi ed evitarne l’accumulo. Una quantità smodata di acqua tutta insieme andrebbe ad accumularsi nella matrice extracellulare con conseguente ritenzione idrica.

Ricapitolando

  • La cellulite è un sintomo che hai una cattiva circolazione e che, molto probabilmente, devi disintossicare il tuo corpo
  • Cattive abitudini quali fumo, vita stressante e poco tempo libero sono amiche della cellulite. Cerca di eliminarle il più possibile
  • Alimenti pieni di tossine quali salumi favoriscono la ritenzione idrica
  • Il modo migliore per combatterla è abituarsi allo sport e praticarlo costantemente a frequenze cardiache medio-basse
  • Bevi acqua abbondantemente ma attenta a non esagerare
  • Creme e prodotti miracolosi non esistono, solo impegno e costanza danno buoni risultati